Ortodonzia

L’ortodonzia è la disciplina che studia le anomalie di sviluppo della posizione dei denti e delle ossa mascellari, e attraverso tecniche diverse permette di ristabilirne il corretto progresso.
L’obiettivo primario è quello di prevenire, eliminare o diminuire tali difetti di crescita, puntando a creare il corretto rapporto tra le arcate dentarie migliorandone l’aspetto estetico funzionale.
Le terapie ortodontiche possono agire sulle basi ossee o sui denti:
Quelle mirate a ristabilire un corretto equilibrio della crescita tra le basi ossee che accoglieranno gli elementi dentari (fase ortopedica) possono essere utilizzate solo in fase di crescita e quindi solo nei bambini.
Quelle mirate ad un corretto allineamento dei denti permanenti (fase ortodontica) possono essere utilizzate sia sui bambini/ragazzi che sugli adulti, in quanto richiedono che si sia completata nel paziente l’eruzione di tutti i denti permanenti e
A seconda del momento terapeutico e dell’anomalia sulla quale si interviene si distinguono due categorie di apparecchi ortodontici: fissi e mobili.
Una tecnica recente per l’allineamento dentale, in alternativa a quella fissa con attacchi, consiste nell’uso di allineatori trasparenti, sotto forma di mascherine quasi invisibili che si posizionano sulle arcate dentarie. Si tratta di una tecnica molto utilizzata dai pazienti in età adulta, che vogliono allineare correttamente i propri denti ed ottenere il sorriso da sempre sognato.